Sport, conclusa la finale Red Bull Winning 5: vince Everton Roma

Nella finale che si è svolta nel centro sportivo Torre del Grifo, "casa" dei rossazzurri, il team romano ha battuto agli shootout i Costina's. Terzo posto per Moa-Staff di Udine

Si è conclusa agli shootout la finale nazionale del Red Bull Winning 5, nel campo in sintetico di Torre del Grifo, casa del Catania Calcio. Ad aggiudicarsi il titolo di campioni italiani del torneo di calcio-spettacolo a 5, sono stati i ragazzi dell’Everton Roma. Secondo posto per i Costina’s di Milano e terzo per i Moa-Staff di Udine.

Marco Modula, 22 anni, leader della squadra, ha segnato il gol decisivo per la vittoria degli Everton: 1 a 0 sui Costina’s e podio più alto. Era stato sempre lui, Modula, a difendere la mini-porta dagli shootout avversari.  Per tutti i 40 finalisti, 8 squadre arrivate a Catania da tutte le parti d’Italia per la finale del Red Bull Winning 5, quelli appena trascorsi sono stati due giorni da veri e propri calciatori di serie A.

Il centro sportivo di Massa Annunziata, “casa” dei rossazzurri, ha messo a loro disposizione il massaggiatore del Catania, il parrucchiere di Biagianti e compagni, oltre alla meravigliosa ed efficiente struttura a cinque stelle, fiore all’occhiello dello sport siciliano.

Lo staff di Red Bull ha fatto tutto il resto, con musica, drink e cena finale in un lido-discoteca della scogliera, dove i ragazzi hanno brindato alla vittoria. Cena in riva al mare e poi tavolo privè in disco. Una perfetta integrazione tra sport e divertimento. La mattina allenamenti, giochi in sala ricreativa, con ping pong e simulatori di formula uno, corsetta nel verde del centro sportivo, e il pomeriggio allenamenti e gare. Due giorni di festa in perfetto stile Red Bull.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento