Catania riacciuffato dalla Reggina, secondo pareggio esterno consecutivo

Gli uomini di Rigoli, dopo un ottimo primo tempo, hanno arretrato il proprio baricentro nella ripresa, subendo l'iniziativa dei padroni di casa e il gol del pareggio siglato da Bangu. Finisce 1-1 la sfida del "Granillo"

Quasi perfetto il Catania, che non riesce a portare a casa tre punti in una trasferta delicata contro la Reggina. Gli uomini di Rigoli, dopo un ottimo primo tempo, hanno arretrato il proprio baricentro nella ripresa, subendo l'iniziativa dei padroni di casa e il gol del pareggio siglato da Bangu. Finisce 1-1 la sfida del "Granillo".

LE PAGELLE

CATANIA CORSARO NELLA PRIMA FRAZIONE. Condizioni del manto erboso pessime allo stadio "Granillo" di Reggio. Nonostante questo, gli uomini di Rigoli si rendono pericolosi quando possono sin dalle prime battute e lo fanno grazie all'imprevedibilità sull'out di destra di Russotto. Sul fronte offensivo opposto, i padroni di casa faticano invece a trovare palle-gol, merito anche del pacchetto arretrato rossazzurro, sempre attento e puntuale nelle chiusure.

Il gol che sblocca il match lo sigla Piscitella. Russotto sfrutta una dormita di De Francesco e riesce a mettere in mezzo la sfera, dove si avventa il numero 14 rossazzurro. Dopo la prima da titolare, il giovane scuola Roma impiega 27 minuti prima di lasciare il segno.

GLI UOMINI DI RIGOLI ARRETRANO IL BARICENTRO. Un palo colpito da Russotto. Poi qualche scorribanda occasionale e niente più. La squadra di Rigoli nel secondo tempo lascia campo agli avversari che dopo l'ingresso in campo di Bangu penetrano con insistenza tra le maglie della difesa etnea. La coppia Drausio-Bastrini tiene bene fino a ridosso del minuto 80 di gioco. Dopo deve arrendendersi a causa del guizzante Bangu, che batte Pisseri siglando l'1-1.

Tra le decisioni prese da Rigoli nel corso della ripresa, si registra la sostituzione di Russotto, il migliore in assoluto tra i rossazzurri, fuori al minuto 63 di gioco. Scelta tecnica quella di Rigoli? In campo Di Grazia che cerca di dare verve e imprevedibilità al fronte offensivo.

Sul risultato di 0-1 Rigoli rimpolpa inoltre la linea mediana del campo inserendo Di Cecco al posto di Piscitella. Dopo il gol dei padroni di casa, il tecnico si vede costretto a tornare sui suoi passi, gettando nella mischia Calil per provare a riacciuffare il vantaggio. Fuori va Scoppa. Il tempo per provare gli ultimi assalti è poco e il risultato scivola inesorabilmente verso il finale. Finisce 1-1.

TABELLINO REGGINA-CATANIA 1-1 (Piscitella 25'- Bangu 77')

Reggina (4-3-3) Sala; Cane, Gianola, Kosnic, Possenti; Knudsen (Bangu 64'), Botta (72' Romanò), De Francesco; Oggiano, Coralli, Porcino

Catania (4-3-3) Pisseri; Nava, Gil, Bastrini, Djordievic; Biagianti, Scoppa (85' Calil), Fornito; Piscitella (71' Di Cecco); Paolucci, Russotto (63' Di Grazia).

Ammoniti: Drausio, Scoppa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento