Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Reggina-Catania, le pagelle: Curiale in grande spolvero, Aya non impeccabile

Il numero 11 va spesso alla conclusione nella prima frazione trovando la via del gol. La difesa del Catania scricchiola dopo tante prestazioni importanti e concede due reti agli amaranto. Biagianti giganteggia in mezzo al campo

Ecco le pagelle di Reggina-Catania. Gli etnei capitolano nei minuti finali con Bianchimano che sigla una doppietta personale. A nulla serve la rete di Curiale allo scadere del primo tempo. Finisce 2-1.

TABELLINO E CRONACA

Reggina: Cucchietti, Pasqualoni, Laezza, De Filippo, Solerio, Mezavilla, Di Livio, Marino, De Francesco, Tulissi, Bianchimano

Catania: Pisseri 6, Aya 5, Tedeschi 6, Bogdan 6, Semenzato 6, Caccetta 6, Biagianti 7, Mazzarani 6,5 (Zè Turbo 6), Marchese 6,5, Russotto 6, Curiale 6,5 (Ripa 6)

MiglioriToday. Biagianti. Prestazione maiuscola del capitano anche nel ruolo di regista disegnato dal tecnico vista l'indisponibilità di Lodi. Il numero 27 degli etnei giganteggia, recuperando anche una grande quantità di palloni. Inesauribile.

Curiale. Timbra il cartellino sul finire della prima frazione di gioco con un preciso colpo di testa. Una rete che corona una prestazione importante soprattutto nel primo tempo, dove è bravo a crearsi diverse occasioni. Scende di rendimento nella ripresa come tutta la squadra. Lascia il posto a Ripa al minuto 78.

Mazzarani. Giostra bene in mezzo al campo, inserendosi sempre con i tempi giusti e andando spesso alla conclusione, in particolare nella prima parte del match, dove il Catania è più fluido nella manovra. Si spegne anche lui alla distanza.

Marchese. Spinta costante sulla sinistra e cross al bacio quelli confezionati dal veterano rossazzurro. Da una delle solite pennellate con il sinistro arriva il gol dell'1-1 di Curiale. Nel finale si fa superare troppo facilmente sull'out di sinistra, macchiando una prestazione perfetta fino a quel momento.

PeggioriToday. Aya. Non la solita sicurezza mostrata sin qui in campionato. Partecipa in concomitanza con i compagni all'amnesia finale in occasione del 2-1 siglato da Bianchimano. Non è impeccabile nemmeno nel primo tempo, quando scivola troppo facilmente, lasciando via libera ancora una volta a Bianchimano, mattatore del match.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Catania, le pagelle: Curiale in grande spolvero, Aya non impeccabile

CataniaToday è in caricamento