rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Sport

Bocciato il ricorso della Procura Figc su Lecce-Lazio: Ferrario è salvo

Sospiro di sollievo in casa Catania. La Corte Federale d'Appello a sezione unite ha infatti dichiarato inamissibile "il ricorso per revocazione del procuratore federale Stefano Palazzi contro l'incongruità della sanzione di quattro mesi inflitta al calciatore Stefano Ferrario in relazione alla gara Lecce-Lazio del 22 maggio 2011"

Sospiro di sollievo in casa Catania. La Corte Federale d'Appello a sezione unite ha infatti dichiarato inamissibile "il ricorso per revocazione del procuratore federale Stefano Palazzi contro l'incongruità della sanzione di quattro mesi inflitta al calciatore Stefano Ferrario in relazione alla gara Lecce-Lazio del 22 maggio 2011".

"La reiezione del ricorso proposto dalla Procura Federale - si legge - con riferimento alla posizione dello stesso difensore in relazione alla gara Lecce-Lazio; al proscioglimento di Massimiliano Benassi, Antonio Rosati e del Lecce; al proscioglimento di Omar Milanetto e del Genoa in relazione alla gara Lazio-Genoa del 14 maggio 2011". Il centrale rossazzurro sarà quindi regolarmente a disposizione di Pancaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocciato il ricorso della Procura Figc su Lecce-Lazio: Ferrario è salvo

CataniaToday è in caricamento