Ripescaggi serie B, Coni frena il Catania: Lega ufficializza i calendari

Calendari a 19 squadre fissati per la giornata di lunedì. Resta la posizione della Figc per il format a 22 squadre. Il Collegio di Garanzia intanto dopo due gradi di giudizio accoglie il ricorso di alcuni club e "sospende l'esecutività della decisione" riguardo al caso Novara fino al 7 settembre

Caos ripescaggi. Le notizie si succedono e l'estate del calcio italiano si fa sempre più ingarbugliata. L'ultima novità arriva dal Collegio di Garanzia, presieduto dal presidente Franco Frattini, che ha accolto il ricorso di Siena, Ternana e Pro Vercelli sul cosiddetto caso Novara che aveva riacceso le speranze di ripescaggio del Catania il mese scorso, sospendendo di fatto la sentenza prima del tribunale federale nazionale e successivamente della corte d'appello della Figc. La decisione definitiva del Coni è rimandata al 7 settembre.

DECISIONE TRIBUNALE FEDERALE NAZIONALE SUL CASO NOVARA

DECISIONE CORTE D'APPELLO FEDERALE SUL CASO NOVARA

Contemporaneamente, sempre nella giornata di oggi, la Lega serie B con un vero e proprio colpo di mano ha comunicato ufficialmente i nuovi calendari del campionato cadetto a 19 squadre, ignorando di fatto quanto comunicato dalla Figc in data 3 agosto, quando era stata comunicata la decisione di procedere ad una serie b a 22 squadre. Per la Figc l'unica comunicazione ufficiale è proprio quella del 3 agosto, che prevede il format a 22 squadre.

Il braccio di ferro tra un format a 19 squadre, voluto fortemente dalle società di serie b, e uno a 22, sostenuto ad oggi nell'unico comunicato ufficiale dalla Figc, potrebbe continuare, sino alla prossima ufficiale presa di posizione della Federazione Italiana Giuoco Calcio. 

La decisione della Lega serie B di procedere ai calendari a 19 squadre, fissati per la giornata di lunedì, arriva in concomitanza al ricorso accolto dal Coni, che di fatto dopo due gradi di giudizio superati con esito differente, "sospende l'esecutività della decisione" riguardo al caso Novara riguardante i club colpiti da illecito amministrativo negli ultimi 3 anni. Una notizia che complica la strada del Catania, con il club di via Magenta che proprio nel pomeriggio di oggi si è espresso in una conferenza stampa tenutasi a Roma, mostrando una posizione forte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SINDACO POGLIESE ANNUNCIA RICORSO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento