Rugby, movimento in attesa di certezze: Amatori Catania riparte

CataniaToday ha intervistato il team manager del club etneo, Massimiliano Vinti, che ha fatto il punto della situazione dopo il periodo di stop prolungato. Sul progetto sportivo svela: "Vorremmo fare qualcosa in più della semplice salvezza"

Nessuna certezza sulla ripartenza dei campionati. Il mondo del rugby resta in sospeso e in attesa di capire quando e come avverrà l’inizio della nuova stagione. L’Amatori Catania ha intanto ripreso gli allenamenti adeguandosi alle indicazioni sanitarie impartite a livello nazionale.

CataniaToday ha intervistato il team manager dell’Amatori, Massimiliano Vinti, che ha fatto il punto della situazione. “Stiamo fronteggiando costi importanti per garantire alla squadra di ripartire nel rispetto delle regole e delle linee guida. Gli allenamenti sono incentrati in questo momento sulla preparazione atletica e la tecnica dei passaggi. Le sessioni vengono svolte individualmente dagli atleti". Gli allenamenti sono guidati dal duo Ezio Vittorio e Salvo Garozzo, confermati alla guida della squadra. Si attendono indicazioni più precise da parte della Federazione Italiana di Rugby, in merito all'inizio dei nuovi campionati. Una data chiave potrebbe essere quella del 14 settembre: “Siamo in attesa di notizie certe” precisa Vinti.

Le idee sono chiare in casa Amatori dal punto di vista degli obiettivi sportivi in vista del futuro prossimo: "Noi vorremmo fare qualcosa in più della semplice salvezza – spiega Massimiliano Vinti. Dal punto di vista del mercato il team manager aggiunge: "Registriamo una cessione importante, quella di Samuele Sapuppo, un giocatore di livello e a cui era giusto dare la possibilità di andare in top 12, per fare un’esperienza dove mettersi in gioco. Presto annunceremo nuovi ingressi in squadra, si tratta di ragazzi giovani e di valore"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il periodo storico che stiamo vivendo ha colpito e non poco il mondo dello sport. L’Amatori Catania è una di quelle realtà che sta cercando di ripartire a testa alta, programmando una ripartenza non semplice. Teatro delle sfide in serie A è sempre il “Santa Maria Goretti”, impianto in gestione del club, che si occupa della manutenzione ordinaria. L’Amatori Catania è inoltre uno dei pochi club del sud Italia a puntare con forza sul settore giovanile e garantire una ripartenza dall’under 8, 10, 12, 14, 16, 18 e senior senza costi per chi si approccia con passione a questo sport. “Speriamo sempre nell’aiuto degli sponsor per far crescere sempre di più il progetto” chiosa Massimiliano Vinti. In attesa di conoscere novità, ai piedi dell'Etna la passione per il rugby è più viva che mai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento