"Antipasto" di campionato tra Siracusa e Catania, Rigoli: "Massima determinazione"

La sfida valevole per il primo turno di coppa italia di Lega Pro sarà un test importante per mettere alla prova gli atleti delle rispettive compagini siciliane

Antipasto di campionato quello in programma domani tra Siracusa e Catania. La sfida valevole per il primo turno di coppa italia di Lega Pro sarà un test importante per mettere alla prova gli atleti delle rispettive compagini siciliane. Dopo le sei amichevoli disputate e vinte, gli uomini di Rigoli si apprestano a disputare il primo match ufficiale della stagione.

Siracusa e Catania arrivano a questa sfida con entrambe le rose ancora da completare, ma con alcuni punti fissi e di livello in squadra. Tra tutti Baiocco, leader degli azzurri, e Biagianti, capitano del nuovo corso guidato da Lo Monaco in casa Catania. Rigoli ha presentato così il match in conferenza stampa:

"Sarà una gara da affrontare con il massimo impegno quella di domani. I nuovi si stanno inserendo bene, per quanto riguarda Drausio non so se sarà disponibile per via della tempistica legata al tesseramento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tiene banco la possibile cessione di un pezzo da novanta come Bergamelli, corteggiato da molte squadre di Lega Pro, tra cui il Parma: "Il valore del giocatore non è in discussione. Mi auguro rimanga con noi". Il mister spende poi due parole in vista dell'esordio in campionato, che vedrà il Catania giocare al Massimino contro la Juve Stabia: "Sono emozionato e l'esordio casalingo sarà certamente speciale. Daremo tutto per fare una stagione importante"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento