Artisti marziali catanesi di Taekwondo per 5 volte in zona medaglia alla "Kids Cup"

La "Taekwondo yon" di Catania protagonista alla kermesse agonistica interregionale “Fita” di Barcellona Pozzo di Gotto nel Messinese

Cinque "artisti marziali kids", mini praticanti catanesi di Taekwondo, sono giunti in zona medaglia nei giorni scorsi, alla kermesse agonistica interregionale della "Fita" a Barcellona Pozzo di Gotto nel Messinese, alla Kids Cup" della disciplina marziale coreana degli antichi "guerrieri". Due argenti e tre bronzi, che lasciano ben sperare in proiezione futura sui tatami di gara tricolore, per la società "Taekwondo yon" di Catania, del maestro Valerio Bonanno.

"Ottima prestazione al banco di prova della Seconda Kids Cup - dice il tecnico etneo - per gli atleti più piccoli della Taekwondo yon. La gara di Barcellona Pozzo di Gotto ha visto scendere sul tatami ben 367 atleti , fra siciliani e calabresi". Alla primissima esperienza, i campioncini in erba dell'arte marziale dei calci volanti e dei pugni, già sport olimpico, Matteo Dell'Arte e Cristina Luvarà sfiorano la medaglia d'oro guadagnandosi rispettivamente l'argento e il bronzo. Buone anche le riconferme dei più grandi Nicolò Venuto, con il secondo gradino del podio, e dei due "bronzi" Antonio Mocciaro e Gabriele Galizia.

Per il tecnico Valerio Bonanno, "si intravedono ampi margini di miglioramento: questa gara è servita come prova per il torneo "Kim & Liu" che si terrà a Roma l'otto e nove giugno. Lì proveremo a trasformare le medaglie vinte in terra peloritana, in oro luccicante".

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Inseguono autobus con una "moto ape" per aggredire autista: denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento