Il Catania si sveglia troppo tardi: arriva ancora una sconfitta a Teramo

Il Catania sbaglia ancora l'approccio alla gara. La sconfitta a Teramo matura nei primi minuti di gioco. Ci pensa ancora Ilari, quinto gol in campionato, a sbloccare il match al terzo minuto. Finisce 1-0

Il Catania sbaglia ancora l'approccio alla gara. La sconfitta a Teramo matura nei primi minuti di gioco. Ci pensa ancora Ilari, quinto gol in campionato, a sbloccare il match al terzo minuto. Una rete che basta per battere il Catania e fino al 90esimo il risultato resta fissato sull'1-0. Nel secondo tempo la squadra di Raffaele ha le occasioni per raggiungere il pareggio e cambia l'inerzia del match con l'ingresso di Reginaldo. Poco cinica la squadra rossazzurra che spreca due chance una proprio con il numero 10, l'altra sui piedi di Emmausso.

Il Teramo controlla la gara con qualche sofferenza. Zanchi entra e impatta bene, arrivando due volte pericolosamente sul fondo. Manca solo la zampata vincente. Catania che regala ancora 45 minuti e trova una prestazione incolore in alcuni interpreti. Biondi irriconoscibile e Claiton in sofferenza in difesa. Calapai non è quello visto con Lucarelli, così come Piovanello dimostra ancora di non avere l'impatto giusto dal primo minuto. Raffaele ha tanti nodi da sciogliere. Il calendario verrà in aiuto nel medio periodo? 

TABELLINO TERAMO-CATANIA 1-0 (Ilari 3')

Teramo 4-2-3-1: Lewandoski, Diakite, Lotti, Tentardini, Arrigoni, Santoro, Costa Ferreira, Mungo (Bombagi 59'), Ilari, Bunino (Pinzauti 67')

Catania 4-3-3: Martinez, Calapai, Silvestri, Claiton, Pinto, Rosaia (Maldonado 76'), Dall'Oglio (Welbeck 76'), Izco (Zanchi 76'), Piovanello (Reginaldo 51'), Pecorino, Biondi (Emmausso 63')

Ammoniti: Diakite, Mungo, Ilari; Silvestri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento