Catania con un piede fuori dalla Coppa Italia, Ternana si impone nel secondo tempo

Servirà un'impresa agli uomini di Lucarelli battuti per 2-0 dalla squadra allenata da Gallo nel match di andata della semifinale. Dopo un primo tempo di livello, la squadra etnea mostra limiti in difesa e nella zona offensiva, dove continua a mancare in rosa un centravanti in grado di finalizzare le azioni create

Il Catania dura un tempo nella semifinale di andata di coppa Italia. Poi cade sotto i colpi della Ternana. La squadra di casa allenata da Gallo nel secondo tempo cambia pelle e con l'ingresso di Partipilo trova il modo di far subito male ad una retroguardia non attentissima e priva del suo centrale più importante, Silvestri, per squalifica. Nella ripresa la squadra etnea avrebbe anche modo di trovare un gol per riaprire i giochi e rendere meno arduo il compito nel match di ritorno, ma Biondi è poco preciso sotto porta ed in generale la squadra fatica, senza un centravanti di ruolo, a capitalizzare quanto prodotto. Barisic nel primo tempo si muove bene e prova a giocare con generosità, ma alla lunga cala di rendimento e non sembra essere l'uomo più indicato per ricoprire il ruolo di prima punta.

LE PAGELLE

La squadra di Lucarelli si dimostra ancora una volta ordinata in campo e così il primo tempo ai punti vede gli etnei in vantaggio. I problemi iniziano a palesarsi nella ripresa quando cambia l'inerzia del match e la squadra rossazzurra torna a mostrarsi debole e priva di certezze alle prime difficoltà. Partipilo segna subito la rete del vantaggio dopo una dormita della coppia centrale rossazzurra e dopo pochi minuti sfiora il raddoppio. Rete del 2 a 0 che arriva al minuto 65 grazie ad un lancio preciso del nuovo entrato Suagher per Torromino che è bravo in ripartenza a trovare lo spazio giusto per rientrare sul destro e freddare Martinez con un destro a giro sul secondo palo.

 L'ingresso di Sarno dal minuto 60 in poi rende nuovamente pericoloso il Catania, ma sotto porta manca la precisione giusta per far male e riaprire i giochi. Il 2 a 0 rimediato rende il match di ritorno quasi proibitivo: servirà un'impresa per ribaltare il risultato e sperare in quella finale di coppa Italia tanto attesa, a fronte di un cammino opaco in campionato. Ritorno previsto il 13 febbraio al "Massimino".

TABELLINO TERNANA-CATANIA 2-0 (Partipilo 48', Torromino 65')

Ternana (4-3-2-1): Marcone; Nesta (51' Parodi), Bergamelli, Diakitè (Suagher), Celli; Defendi, Proietti (51' Paghera), Palumbo; F. Furlan (77' Sini), Torromino; Ferrante (46' Partipilo)

Catania (4-2-3-1): Martinez; Calapai, Mbende, Esposito, Pinto; Salandria /70' Biagianti), Rizzo; Di Molfetta (58' Sarno), Curcio (70' Vicente), Manneh (58' Biondi); Barisic (70' Mazzarani)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento