rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Tim Cup, Catania travolta dal Cesena in uno stadio deserto: 1-4

Buon inizio per il Catania con Maniero subito pericoloso, mentre dall'altra parte prima Succi e poi Caldara (palo) vanno vicinissimi al gol. La rete che sblocca il risultato arriva al 23° per una sfortunata deviazione nella propria porta del difensore rossazzurro Bacchetti

Sarà il Cesena a sfidare il Torino nel quarto turno di Coppa Italia. I bianconeri di mister Drago si sono imposti con un netto 4-1 al Massimino, sul campo del Catania di Pancaro.

Dopo la sentenza di ieri mattina con la retrocessione in Lega Pro e il -12 in classifica, un altro boccone amaro per i rossazzurri che salutano la Tim Cup, competizione nella quale erano stati ripescati dal giudice sportivo ai danni della Spal, punita con la sconfitta a tavolino per aver schierato un giocatore squalificato nel match che la formazione di Ferrara aveva vinto in Sicilia.

Buon inizio per il Catania con Maniero subito pericoloso, mentre dall'altra parte prima Succi e poi Caldara (palo) vanno vicinissimi al gol. La rete che sblocca il risultato arriva al 23° per una sfortunata deviazione nella propria porta del difensore rossazzurro Bacchetti, su cross dalla sinistra di Cascione. Al 31° il Catania pareggia con Maniero, ma l'arbitro annulla per un fallo dell'attaccante. Mister Pancaro protesta e viene espulso. Al 44° il pareggio dei padroni di casa con Ramos. Nella ripresa rossazzurri sfortunati con Maniero che, al 5°, calcia sul palo un rigore.

Al 16°, invece, non sbaglia Djuric che dribbla il portiere e mette dentro per il 2-1 del Cesena. Il Catania accusa il colpo e cinque minuti dopo Ciano, su assist di Mazzotta, firma l'1-3. Partita chiusa al 67°, ancora Ciano in gol per il definitivo 1-4. C'è spazio anche per la traversa di Mazzotta. Cesena al quarto turno contro il Torino, Catania eliminato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tim Cup, Catania travolta dal Cesena in uno stadio deserto: 1-4

CataniaToday è in caricamento