Torino-Catania, le pagelle: Tachtsidis inguardabile, Maxi evanescente

Il centrocampista e l'attaccante sono solo due dei tanti peggiori in campo. Nessuno infatti è in grado di uscire indenne dalla batosta di Torino. Non dispiace solo Guarente, poi sostituito da De Canio. Capuano in balia di Cerci. Legrottaglie disastroso

Ecco le pagelle di Torino-Catania. Disfatta per i rossazzurri. Granata a valanga con le reti di Immobile, El Kaddouri doppietta e Immobile. Per i rossazzurri in rete Leto.

Torino (3-4-1-2) Padelli 6, Darmian 6,5, Bovo 6, Moretti 6,5, D'Ambrosio 6, Basha 6, Vives 6, Gazzi 6, Cerci 7, Immobile 7,5 El Kaddouri 7,5.

Catania (4-3-3) Andujar 6, Alvarez 5, Legrottaglie 5, Gyomber 5,5, Capuano 5, Plasil 5,5, Tachtsidis 5, Guarente 6, Castro 5 (Leto 6), Maxi Lopez 5, Keko 5.

MiglioriToday

Guarente. Spunti positivi oggi. Solo un errore, quello in occasione del raddoppio granata. Non si capisce perchè De Canio decida di farlo fuori anzitempo. Propositivo.

Leto 6.  Si sblocca anche se con un tiro sporco. Premiata la voglia e la determinazione di incidere nel match. Serve ora continuità per dare una chance in più ad un Catania in grande difficoltà.
 

PeggioriToday.

Legrottaglie 5. Errore plateale il suo, degno di una puntata in prima serata di "Paperissima". Non l'unica pecca della sua gara: non sembra infatti il centrale difensivo che il Catania è abituato a vedere. I compagni non lo aiutano e diventa il simbolo della disfatta odierna rimediata dai rossazzurri. Smarrito.

Capuano 5. A spasso con Cerci. Il terzino rossazzurro resta in balia dell'esterno offensivo granata fresco della convocazione in nazionale. Nella prima fazione di gioco viene coadiuvato da Guarente, ma quando il numero 11 granata lo punta sono guai grossi. Tramortito.

Maxi Lopez 5. Sono più i falli che gli spunti positivi. Non riesce a tenere palla e a fare salire la squadra. Manca anche un guizzo propositivo per cercare di scardinare la difesa del Torino. Anonimo.

Tachtsidis 5. Partita da dimenticare per usare un eufemismo. Ennesima prestazione che consacra il centrocampista come l'oggetto misterioso del mercato estivo. Marziano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento