rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Sport

Trofeo Sant'Agata di Rugby, terza edizione con 300 atleti delle categorie giovanili

Gioco, condivisione e divertimento sono stati gli elementi distintivi dell’evento, che si è riconfermato dopo le prime due edizioni

Una giornata perfetta sotto il profilo della partecipazione e dell’organizzazione, ma anche dal punto di vista meteorologico. Al “Polivalente” di San Giovanni la Punta, ospiti della società San Gregorio Rugby, circa 300 atleti delle categorie giovanili maschili (U6-8-10) e femminili (U14-16) hanno sancito il grande successo della terza edizione del “Trofeo Sant’Agata” di rugby. Gioco, condivisione e divertimento sono stati gli elementi distintivi dell’evento, che si è riconfermato e persino migliorato ulteriormente rispetto alle prime due edizioni.

Per i piccoli atleti della maschile erano presenti le società del San Gregorio padrone di casa, che ha schierato 2 squadre,, Cus Catania, Ragusa Union, Syrako, Tauri San Cataldo, I Fenici, Vulcano Etna, I Briganti Librino, DLF Nissa e Fenix Belpasso/Leoni Misterbianco. Le squadre femminili partecipanti, invece, sono state il San Gregorio, I Fenici, Ragusa Union, Brigantesse Librino, Vulcano Etna, DLF Cerbere Nissa e Palermo.

"Siamo molto contenti per la risposta in termini di partecipazione - ha sottolineato orgogliosamente il presidente del Comitato regionale Sicilia FIR, Orazio Arancio - visto che i numeri sono in crescita. Ci fa particolarmente piacere che il rugby contribuisca alle celebrazioni agatine. Il futuro sono i nostri giovani, per questo ringrazio tutte le società partecipanti provenienti da tutta la Sicilia. Grazie, inoltre, al Comune di Catania, al Coni Catania e al San Gregorio per il prezioso contributo affinché l’evento potesse ottenere un grande riscontro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trofeo Sant'Agata di Rugby, terza edizione con 300 atleti delle categorie giovanili

CataniaToday è in caricamento