Il Trofeo Sant’Agata in estate, per le festività agatine d’agosto

Stasera, per la prima volta dopo 48 edizioni, il Trofeo Sant'Agata si sposta in estate. L'evento sportivo che più di altri rappresenta il legame tra la cultura popolare e lo sport

Trofeo Sant'Agata

Stasera il Trofeo Sant’Agata, l’evento sportivo che più di altri rappresenta il legame tra la cultura popolare e lo sport.
La manifestazione di corsa su strada, abitualmente si svolge il 3 Febbraio durante la settimana di Sant’Agata, ma quest’anno si è deciso di spostarla in estate. L’appuntamento è oggi alle 22:30 dove si assisterà per la prima volta, dopo 48 edizioni, al primo Trofeo Sant’Agata estivo.

Questo evento si rinnova con puntualità nel Calendario dell’Atletica leggera Nazionale ed Internazionale. L’attesa e il prestigio della manifestazione catalizza l’attenzione delle migliaia di spettatori che si accalcano da tutte le parti per assistere alla gara.

Il tradizionale trofeo podistico Sant’Agata che si svolge nel centro storico cittadino, è un eccellente corollario dell’Estate Catanese che con eventi artistici e culturali qualificati sta animando la nostra città con l’apprezzamento di migliaia di cittadini e dei turisti che soggiornano da noi”. Lo ha detto il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli in vista dello start alla gara podistica in concomitanza con le festività agatine d’agosto.

Sono certo – ha aggiunto Stancanelli - che i catanesi, legatissimi a questa competizione, affolleranno il nuovo circuito sotto la luce dei riflettori, un evento del tutto particolare visto anche il livello eccellente della gara, in linea alla tradizione anche agonistica della competizione. Una manifestazione –ha aggiunto Stancanelli- resa possibile grazie all’impegno del Comune, della Regione e degli organizzatori che operando in sinergia nell’interesse esclusivo dei cittadini hanno superato ostacoli non semplici pur di mantenere viva la tradizione del Trofeo podistico in onore della nostra patrona Sant’Agata per le vie del centro cittadino”.

Quest’anno, il percorso della gara è stato ricavato nelle vie nel centro storico di Catania. Partenza e arrivo a Piazza Stesicoro, nove giri di 1300 metri per  un complessivo di 11,700 metri.

L'attuale circuito di gara è stato studiato per esaltare le magnificenze barocche di Catania. L’evento è sostenuto dall’alto patrocinio della Regione Siciliana con il supporto dell’ Assessorato Regionale allo Sport, Turismo, Spettacolo e Comunicazione e del Comune di Catania.

In quest’atmosfera, di grande fascino paesaggistico e artistico, si sono voluti unire due facce di una stessa moneta: l’aspetto folkloristico e religioso,e l’aspetto altamente tecnico e serioso delle performance dei big della atletica leggera come il campione Daniele Meucci.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento