rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Sport

Varese-Catania, scontri prima della partita: ferito tifoso etneo

I tafferugli prima del match, all'esterno dello stadio Ossola. Sarebbero avvenuti perchè due anni fa, in occasione di una sfida di Coppa Italia, agli ultras varesini fu impedito di esporre uno striscione al "Massimino"

Match caldo quello tra Varese-Catania. Non per il clima estivo, ma per gli scontri tra le due tifoserie avvenuti prima dell'inzio dell'incontro. Nel corso dei tafferugli, un gruppo di tifosi della squadra lombarda ha aggredito i supporter etnei, uno dei quali è stato trasportato al pronto soccorso.

Il tifoso etneo se l'è cavata con alcuni punti di sutura alla testa. Gli scontri sarebbero avvenuti perché due anni fa, in occasione di un match di Coppa Italia, agli ultras varesini fu impedito di esporre uno striscione nello stadio del Catania.

Al termine della partita, finita 2-2 sul campo, 15 tifosi siciliani sono stati accompagnati in Questura, identificati e denunciati per rissa. In corso identificazioni anche dei supporter varesini.

All'interno dello stadio Ossola i 22 protagonisti in campo hanno dato vita ad uno spettacolo diverso. Le reti di Doukara e Keko hanno fissato il punteggio finale di 2-2. Si chiude così la serie di amichevoli estive disputate nel ritiro lontano da Torre del Grifo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varese-Catania, scontri prima della partita: ferito tifoso etneo

CataniaToday è in caricamento