Venosan Basket Acireale batte Canicattì per 72 a 66

Gara senza tanti patemi d'animo per la compagine granata chetuttavia, pur vincendo agevolmente i primi tre quarti, si impantana nelle secche dei propri errori e consente a Canicattì di limitare i danni chiudendola contesa sotto solo di sei

La Venosan Basket Acireale svolge diligentemente il proprio compito. Batte Canicattì per 72 a 66 e, complice la seconda sconfitta consecutiva di Racalmuto, vola al secondo posto con quattro punti di vantaggio sulla squadra agrigentina, a tre giornate dal termine della stagione regolare.

Gara senza tanti patemi d’animo per la compagine granata chetuttavia, pur vincendo agevolmente i primi tre quarti, si impantana nelle secche dei propri errori e consente a Canicattì di limitare i danni chiudendola contesa sotto solo di sei. Nel corso della gara Acireale ha raggiunto vantaggi anche consistenti senza tuttavia chiudere definitivamente la gara, concedendo agli ospiti, nell’ultimo quarto, di accorciare il divario purrimanendo sotto nel punteggio.

C’è da dire, infatti, che gli atleti di coach Zugno sono sempre stati in svantaggio. Privi di Brancato e con Scozzaro in panchina per onor di firma, Cena e compagni hanno retto poco nei primi trenta minuti. 58 a 41 il parziale. Mauti (15 punti) e Beltran (20) hanno risposto dalla lunga distanza ai canestri da sotto di Leoncavallo (21 punti per lui), manon sono riusciti a far rientrare in partita il proprio team, anche se Acireale nell’ultimo quarto ha subito un parziale di 26 a 14.

Si va, dunque, alla sosta di Pasqua con un secondo posto quasi blindato. Dipende solo dalla Venosan che nelle ultime tre gare della stagione regolare dovrà tenere alta la concentrazione, prima nelle due trasferte a Reggio Calabria e Gravina e poi nell’ultima in casa contro il S. Filippo del Mela (sabato 28 Aprile alle ore 20.30 alPalaVolcan).

Da segnalare l’adesione dei due quintetti alla forma di protesta, attuatain questa gara sotto l’indicazione della Lega Nazionale Pallacanestro, nei confronti della FIP, in merito all’ennesima riforma dei campionati.

La Venosan Basket Acireale ne approfitta, inoltre, per augurare una serena Santa Pasqua a tutti gli appassionati di pallacanestro, e non.


 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento