Disfatta Catania a Vibo Valentia, squadra in balia degli avversari e incapace di reagire

Un ko pesante quello rimediato dalla squadra di Camplone. Rossazzurri non entrano mai in partita ed escono sconfitti per l'ennesima volta in trasferta. Finisce 5-0

Il Catania esce dalla trasferta contro la Vibonese senza certezze. Una disfatta pesante, 5-0 il risultato finale, che fa rumore e conferma il "mal di trasferta" della squadra e ridimensiona le aspettative di inizio anno della squadra. Senza portare a casa punti in trasferta infatti parlare di campionato al vertice diventa irrealistico. 

La squadra sembra aver perso le certezze tattiche mostrate nelle fasi iniziali e il gioco fatto intravedere a sprazzi dall'assetto di mister Camplone è via via scemato fino a produrre la copia imbruttita vista oggi a Vibo Valentia. Una prestazione difficilmente commentabile. La squadra rossazzurra infatti si affaccia dalle parti di Mengoni solo in due occasioni, una con Rossetti sugli sviluppi di un corner e con una girata dalla distanza di Di Piazza. Il resto è un monologo della squadra allenata da Giacomo Modica brava a passare subito in vantaggio sfruttando una dormita della retroguardia etnea. 

Le corsie esterne diventano terreno fertile per le giocate del funambolico Bernardotto, autore insieme a Bubas di una prestazione superlativa. Tanti i meriti dei giocatori offensivi della squadra di casa, ma altrettanti i demeriti della squadra rossazzurra, scesa in campo senza dare mai la sensazione di poter essere in partita. Le reti sono una conseguenza del dominio territoriale offerto dalla squadra calabrese. Il passivo si fa sempre più pesante con il passare dei minuti senza una reazione degna di nota della squadra etnea. Nemmeno l'ingresso di Curiale inverte il trend. Nel finale c'è tempo per rivedere in campo Biagianti e Bucolo, convocati dopo la frattura momentanea con la società. Unica nota lieta in una giornata nefasta e che scrive una pagina negativa di storia calcistica del Catania.

VIBONESE-CATANIA 5-0 (3′ Bernardotto, 28′ Pugliese, 51′ Bernardotto, 55′ Bubas (r.), 90′ Allegretti)

Vibonese (4-3-3): Mengoni; Del Col, Altobello, Redolfi, Tito (81′ Mahrous); Pugliese, Prezioso, Tumbarello (75′ Prezzabile); Berardi, Bernardotto (75′ Allegretti), Bubas (81′ Taurino).

Catania (4-3-3): Furlan; Calapai (75′ Biondi), Noce, Silvestri, Pinto; Dall’Oglio, Lodi (71′ Bucolo), Welbeck (81′ Rizzo); Mazzarani (74′ Biagianti), Di Piazza, Rossetti (45′ Curiale).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento