Vicenza-Catania, le pagelle: Schiavi una diga, Gillet ancora decisivo

Si supera il portiere rossazzurro, blindando la porta ancora una volta dopo il match di Modena. Bravi in fase difensiva l'ex Frosinone e Ceccarelli, qualche errore invece da parte di Capuano. Castro lotta e svaria sul fronte d'attacco. Odjer: partita di sacrificio

Ecco le pagelle di Vicenza-Catania. Finisce 0-0 il posticipo della 31esima giornata.

Vicenza (4-3-3): Vigorito; Sampirisi, Brighenti, Gentili, D’Elia; Moretti, Di Gennaro, Cinelli; Laverone, Petagna, Giacomelli

Catania (3-4-1-2): Gillet 7; Schiavi 7, Ceccarelli 7, Capuano 5,5; Parisi 6, Sciaudone 5,5, Odjer 6, Mazzotta 6; Rosina 6; Calaiò 5,5 (Maniero 5,5), Castro 6,5 (Rossetti s.v.)

CRONACA E COMMENTI

MiglioriToday. Gillet 7: Ancora decisivo il portierone rossazzurro, che blinda la porta effettuando un doppio intervento impeccabile nei minuti iniziali: neutralizzati Laverone e Petagna. Una garanzia assoluta tra i pali: l'errore contro il Frosinone è acqua passata. Saracinesca.

Schiavi 7. E' il più diligente in fase di copertura. Non sbaglia mai una diagonale difensiva e trova sempre il giusto agonismo per contrastare le sortite offensive degli avversari. Quella di oggi è tra le migliori prestazioni dell'ex Frosinone in rossazzurro: guardingo.

Castro 6,5. Tra i più positivi nelle ultime uscite, conferma anche oggi il trand positivo. Tra gli uomini d'attacco è il più volitivo. Sempre pronto a trovare gli spazi giusti, l'argentino è spesso l'anello di congiunzione tra il centrocampo e l'attacco. Buono stato di forma.

Ceccarelli 7. Vince quasi tutti i corpo a corpo con i diretti avversari. Una diga che mette sicurezza ai compagni di reparto. Il doppio 0-0 consecutivo premia la difesa rossazzurro, con il numero 45 tra i principali protagonisti. Muro.

PeggioriToday. Capuano. 5,5 Copre male il numero 24 rossazzurro, spesso in balia degli avversari. La combina grossa nelle battute iniziali, ciccando la sfera e regalando una palla gol importante ai biancorossi. Nella seconda metà della ripresa dubbia la sua trattenuta su Spinazzola in area di rigore, l'arbitro sorvola e grazia il numero 24.

Sciaudone. 5,5 Ancora una volta sottotono l'ex centrocampista del Bari, rilevato anzitempo da Marcolin che inserisce Escalante al decimo della ripresa. Oggi gioca nella sua posizione congeniale e migliora la prestazione rispetto alle ultime uscite, ma non basta per raggiungere la sufficienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento