Catania, un pareggio che muove la classifica: ora la sfida decisiva con l'Entella

Un punto che muove la classifica quello conquistato a Vicenza dai rossazzurri, con il finale di gara fissato sullo 0-0. Ma serve ancora qualcosa in più per uscire dalla zona "rossa" della classifica. Serve soprattutto la prima vittoria esterna e la prossima sfida i rossazzurri giocheranno in trasferta contro l'Entella

Un punto che muove la classifica quello conquistato a Vicenza dai rossazzurri. Ma serve ancora qualcosa in più per uscire dalla zona "rossa" della classifica. Serve soprattutto la prima vittoria esterna, e quale occasione migliore sabato prossimo, quando il Catania andrà in casa dell'Entella. Tant, anche oggi, i miglioramenti in fase difensiva, con 0 gol subiti in due gare esterne. Ma servono idee nuove in fase offensiva per trovare con decisione la via della salvezza, senza soffrire così fino alla fine.

LE PAGELLE

IL CATANIA TIENE BENE IL CAMPO. Squadra contratta quella delle battute iniziali. Marcolin bada prima a non prendere gol e i rossazzurri scendono in campo con un atteggiamento prudente. Parisi e Mazzotta curano la fase difensiva e per circa 20 minuti rinunciano ad attaccare la profondità. Un errore individuale di Capuano permette invece al Vicenza di creare la prima e pericolosissima palla gol: un super Gillet dice di no a Laverone e Petagna. Dopo i rossazzurri trovano le misure e affacciano il naso dalle parti di Vigorito. Mazzotta e Parisi alzano il baricentro e Castro prova a creare giocate interessanti. Non arrivano occasioni clamorose, ma gli uomini di Marcolin tengono lontano il Vicenza dall'area di rigore.

POCHE EMOZIONI, CATANIA ATTENTO. Il Vicenza ci prova, ma sbatte nel muro eretto dai rossazzurri, anonimi in fase offensiva, ma bravi a contenere gli attacchi dei padroni di casa. L'ingresso di Maniero, subentrato a Calaiò, non cambia le sorti del match. Forse non al meglio il numero 9, o scelta tattica quella di Marcolin? Difficile togliere Castro tra i più in palla, ma anche Calaiò, bomber della squadra, può sempre lasciare il segno in qualsiasi momento del match. La partita scorre senza particolari emozioni verso lo 0-0 finale. E adesso, archiviato il match contro il Vicenza, il Catania si proietta verso la prossima sfida esterna, stavolta contro l'Entella, con tante certezze in fase difensiva, ma con il dovere di dover cercare qualcosa in più in zona gol. E provare finalmente a sfatare il tabù trasferta.

TABELLINO VICENZA-CATANIA 0-0

Vicenza (4-3-3): Vigorito; Sampirisi, Brighenti, Gentili, D’Elia; Moretti., Di Gennaro, Cinelli; Laverone, Petagna, Giacomelli

Catania (3-4-1-2): Gillet; Schiavi, Ceccarelli, Capuano; Parisi, Sciaudone (Escalante 58'), Odjer, Mazzotta; Rosina; Calaiò (Maniero 63'), Castro (Rossetti 88')

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento