Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Volley Catania, esonerato il tecnico Rigano: fatale il ko in gara uno

"E' una decisione dolorosa, ma necessaria – spiega il presidente Natale Aiello - perché viviamo un momento difficile e bisogna reagire dando innanzitutto una scossa alla squadra"

Messaggerie Bacco Catania ha sollevato dal suo incarico di allenatore della prima squadra, Gianpietro Rigano. Già dagli allenamenti di ieri al PalaCatania la squadra è stata affidata temporaneamente alla guida del secondo allenatore Mauro Puleo, che verrà coadiuvato dal direttore sportivo, Piero D’Angelo. La scelta della società di un cambio nello staff tecnico è stata fatta
all’indomani della sconfitta in Gara 1 dei Play Out del campionato di Serie A 2 UnipolSai 17/18, contro il Club Italia e in vista del prossimo incontro, fissato per domenica 15 aprile alle 16:00. "E’ una decisione dolorosa, ma necessaria – spiega il presidente Natale Aiello - perché viviamo un momento difficile e bisogna reagire dando innanzitutto una scossa alla squadra, che sembra vivere uno stato di torpore dal quale non riesce ad uscire. Rigano è una persona meravigliosa e la nostra storia comune non si conclude qui".

Gianpietro Rigano rimane parte della famiglia Volley Catania: tutta la squadra, lo staff societario e tecnico ringrazia infatti dopo il congedo i successi sportivi conseguiti in questi anni. Rigano, originario di Santa Teresa Riva (Messina), catanese d’adozione, è l’allenatore che ha firmato la storica promozione in serie A di Messaggerie Bacco Catania, un successo tecnico e societario che sarà sempre alla base del legame inscindibile che si è creato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Catania, esonerato il tecnico Rigano: fatale il ko in gara uno

CataniaToday è in caricamento