Sport

Volley Catania in trasferta contro Lagonegro: snodo cruciale per la salvezza

"Dovremo fare di tutto per vincere, un successo potrebbe ipotecare la nostra permanenza nelle prime posizioni e la possibilità di giocare in casa, nel nostro PalaCatania, la partita più importante, l’ultima" ha spiegato il tecnico degli etnei, Gianpietro Rigano

Ci sono ancora tre partite da giocare prima di potere avere in mano la classifica definitiva dei play out del Campionato UnipolSai 17/18. Volley Catania è pronta a giocare il primo di questi scontri al cardiopalma. Domani, sabato 10 marzo, i rossazzurri si disporranno sul parquet del Pala Alberti di Lauria contro i lagonegresi della Geosat Geovertical, per la seconda giornata del girone di ritorno della Pool C.

Terzo posto e 17 punti per gli etnei, quarto posto e 14 punti per i padroni di casa che disputeranno una partita in meno. La sfida si preannuncia dunque come calda ed emozionante, un match da vivere punto a punto in cui le squadre racchiuderanno il loro agonismo nella tecnica che metteranno nel gioco che riusciranno ad impostare.

Nella partita di andata, quella disputata al PalaCatania lo scorso 11 febbraio, erano stati i rossazzurri ad uscire vittoriosi con un 3-1, ma anche se a distanza di poco più di un mese, le carte in tavola potrebbero essere diverse, come spiega il coach catanese, Gianpietro Rigano: “Tra l’andata e il ritorno hanno cambiato parecchio, nell’ultima partita hanno messo in campo una formazione nuova per metà, e stanno provando cose diverse in base alla disponibilità dei loro giocatori. Noi dovremo fare di tutto per vincere, un successo potrebbe ipotecare la nostra permanenza nelle prime posizioni e la possibilità di giocare in casa, nel nostro PalaCatania, la partita più importante, l’ultima”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Catania in trasferta contro Lagonegro: snodo cruciale per la salvezza

CataniaToday è in caricamento