Volley, sconfitta a Palermo per Etnapolis Catania: passi in avanti sul piano del gioco

"Continuiamo su questa linea con umiltà e impegno cercando di migliorarci giorno dopo giorno in palestra. Sono convinto che i risultati arriveranno". Queste le parole di mister Giuffrida nonostante una classifica sinora molto amara

Etnapolis Catania, questo il nuovo nome di Volley Catania, rientra dalla trasferta di Palermo, dove ha giocato contro Pharmap Saber Palermo, con un set vinto, ma senza i punti che sarebbero serviti a smuovere una classifica sinora amara. (Parziali di 25-14, 22-25, 25-16 e 25-20).

I ragazzi di Davide Giuffrida hanno dimostrato però un netto miglioramento in termini di prestazione rispetto alla prova opaca della scorsa settimana al palazzetto di Piazza Spedini, dove il sestetto etneo era apparso nervoso e deconcentrato. La partita di Palermo è stata per larghi tratti equilibrata, ma alla fine i padroni di casa hanno dimostrato qualcosa in più nelle fasi centrali dei set persi. Da segnalare un miglioramento a muro, una buona prova dell’opposto (Nicotra), mentre permangono ancora grossi problemi in ricezione, determinanti dalla costruzione  di un gioco che troppo spesso risulta prevedibile. Inoltre, in questa partita, da sottolineare ancora una volta una formazione deficitaria con il libero Nuncibello schierato di banda per le assenze di Simone Nicosia e Franco Toselli, ancora fuori per infortunio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo molto soddisfatti – afferma il Mister Giuffrida – della prestazione della squadra rispetto alla partita precedente. I ragazzi hanno reagito molto bene dal punto di vista mentale e hanno risposto tecnicamente in maniera corretta alle situazioni del gioco. Sapevamo di giocare con una squadra molto forte della Serie B, ma questo non ci ha spaventati”.  “Continuiamo su questa linea con umiltà e impegno – conclude il mister –  cercando di migliorarci giorno dopo giorno in palestra. Sono convinto che i risultati arriveranno.” Prossima appuntamento ancora in trasferta, contro Partinico, sabato 23 novembre alle ore 18.00.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento