menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, conto alla rovescia per il World Grand Prix: primo allenamento dell'Italia

Ieri sera le azzurre sono sbarcate a Catania e oggi pomeriggio, dalle 19.00 alle 20.30 svolgeranno i primi allenamenti al PalaCatania. La competizione internazionale di pallavolo tra le più importanti del mondo, con la partecipazione di Italia, Brasile, Russia e Belgio, si svolgerà da giovedì a sabato

Si entra ufficialmente nel vivo della poule catanese del World Grand Prix, una delle competizioni internazionali di pallavolo più importanti del mondo. Italia, Brasile, Russia e Belgio – da giovedì a sabato – si giocheranno a Catania la possibilità di accedere alla Final Six che si disputerà negli Stati Uniti, dal 22 al 26 luglio. Ieri sera è atterrata a Catania proprio l’Italia, reduce dal lungo viaggio dal Giappone dove a Saitama ha conquistato due vittorie su tre (contro Repubblica Dominicana e il sestetto nipponico), perdendo dalla Cina. Il Belgio, invece, è sbarcato in città direttamente questa mattina.

LA VIGILIA. Brasile e Russia hanno inaugurato il primo turno di allenamenti al PalaCatania. Oggi pomeriggio toccherà a Belgio e Italia che si allenerà dalle 19 alle 20.30. Non è stato ancora stabilito la modalità dello svolgimento degli allenamenti se saranno, quindi, a porte chiuse o aperte al pubblico.

ACCORDO. Sempre ieri, nella Sala Dusmet del Garibaldi-Centro, è stata firmata la convenzione tra l’Arnas “Garibaldi” di Catania e il comitato organizzatore locale del “World Grand Prix 2015” per l’assistenza alle atlete delle nazionali per il Grand Prix. L’accordo tra le parti prevede una postazione fissa all’interno del palazzetto gestita da operatori sanitari dell’Azienda ospedaliera in collaborazione con la Croce rossa italiana, nonché l’attivazione di percorsi di diagnosi e terapia per le giocatrici in casi di emergenza. A coordinare le prestazioni sanitarie dell’Arnas saranno Sergio Pintaudi, direttore del dipartimento di emergenza-urgenza e Ignazio Bellanuova, cardiologo e medico dello sport. Presenti alla sigla della convenzione il direttore generale dell’Arnas Garibaldi, dott. Giorgio Santonocito, il presidente regionale della Fipav Enzo Falzone, l’assessore allo sport del Comune di Catania, dott.ssa Valentina Scialfa e il responsabile dei grandi eventi internazionali della Fipav, Marco Carpaneto.

I NUMERI. Il World Grand Prix porterà a Catania quattro delle Nazionali più forti del mondo. La delegazione più corposa sarà quella russa che prevede, tra giocatori, tecnici e dirigenti, la presenza di 27 unità. Venti invece, i componenti del Belgio, la rappresentativa meno nutrita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento