rotate-mobile
Volley

Volley femminile B1: Catania perde al tie-break un derby non adatto ai cuori deboli

Contro Marsala arriva una nuova sconfitta, ma anche il primo meritato punto stagionale

Un derby pazzo, come soltanto i derby sanno esserlo. Si sapeva fin dalla vigilia che Catania-Marsala non sarebbe stata una partita come le altre: Hub Ambiente e Fly Volley si sono affrontate senza mai risparmiarsi nel terzo turno del campionato di B1 (girone E) e lo spettacolo ne ha di sicuro beneficiato. L’inizio è stato più che promettente per le padrone di casa guidate da coach Baldi. Il 25-21 è stato un po’ sofferto ma comunque meritato, con l’aggiunta del punteggio sbloccato in favore delle etnee. Il pareggio però non ha tardato ad arrivare.

Marsala ha reagito con grande vigoria, limitando gli attacchi dell’Hub Ambiente e trovando gli stimoli giusti per assestare il sorpasso. La terza frazione di gioco, infatti, è stata interamente di marca ospite. La Fly Volley ha lasciato a Catania appena 15 punti, ma fortunatamente la squadra non ne ha risentito. Il quarto parziale è stato nuovamente positivo per l’Hub Ambiente, paziente nell’attendere il momento giusto per allungare: il 2-2 ha ufficializzato la disputa del tie-break, un set che si è rivelato equilibrato come non mai.

Sul 9-7 per le ospiti, Catania ha avuto uno scatto d’orgoglio, piazzando un break di 4-0 che ha fatto sognare la conquista della prima vittoria stagionale. Marsala ha però mantenuto i nervi ben saldi, con un finale incandescente, un controsorpasso e grandi polemiche per il punto decisivo che ha permesso alle ospiti di imporsi.

Il primo punto catanese in classifica è comunque realtà, giocando sempre con questa intensità si potrà andare molto lontano. Fra una settimana le ragazze di coach Baldi riposeranno, mentre il 5 novembre torneranno in campo per ospitare Fiamma Torrese al PalaAbramo. Il tabellino del match:

HUB AMBIENTE CATANIA-FLY VOLLEY MARSALA 2-3 (25-21, 19-25, 15-25, 25-20, 12-15)

CATANIA: Emmi, Minervini, Chiavaro, Bisicchia, Altavilla, Mercieca, Giacomazzi, Oliva, Foti, Di Fabio, Sant’Ambrogio, Mastroeni. All. Baldi

MARSALA: Fabbo, Orto, Franceschini, Scirè, Miliani, Gasparroni, Caserta, Pirrone, Antico, De Vita, Modena, De Marco. All. Camiolo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile B1: Catania perde al tie-break un derby non adatto ai cuori deboli

CataniaToday è in caricamento