rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Volley

B1: Hub Ambiente Catania senza paura, vince Fiamma Torrese ma con grande sofferenza

Splendida prestazione delle etnee soprattutto nel secondo set, condotto a lungo e perso per un dettaglio, e nel terzo

Si torna finalmente in campo e per l’Hub Ambiente Catania arriva subito una sconfitta nella prima  gara del 2022 dopo il prolungato stop causato dal covid. Le etnee si sono arrese 0-3 alla Givova Fiamma Torrese, ma non senza lottare, ragione per cui il bicchiere è mezzo pieno, soprattutto nello splendido secondo set in cui la formazione siciliana di coach Baldi ha dato filo da torcere alle avversarie. Ace di Figini e diagonale vincente di Prisco, l’inizio di match sorride a Fiamma Torrese che si porta sul 2-4.

L’Hub Ambiente reagisce e riporta in equilibrio il punteggio: 5 pari. Grande primo set per capitan Boccia in difesa, così come in attacco: pallonetto dolce della numero 4 che mette a referto il quattordicesimo punto torrese. Vujko piega le mani della difesa siciliana e la GFT prende il largo: 10-17. L’attacco vincente di Campolo fissa il parziale sul 12-20: il primo set finisce poi 14-25 per Tardini e compagne. Secondo parziale giocato punto su punto tra i due sestetti. Le padrone di casa mettono la freccia: 14-9. Coach Salerno chiama il time out per dare indicazioni e cercare di invertire le sorti del set.

Prima Vujko, poi Prisco: la Fiamma ritorna in partita ed accorcia le distanze, 15-12. L’Hub Ambiente Catania si porta a +4. Tardini difende bene, la Fiamma ricostruisce e Boccia trova il mani out che vale il sedicesimo punto del suo team. Le catanesi comandano 20-16. Ma Vujko non è d’accordo e si rende protagonista con un lob vincente. Sale l’intensità del match e si arriva al 22 pari. Finisce purtroppo 23-25, la squadra di Torre Annunziata porta a casa anche il secondo set, ma non senza sudare. Le padrone di casa attaccano in diagonale, ma trovano sulla loro strada una super Tardini che sventa il pericolo in bagher.

La Givova Fiamma Torrese ha voglia di vincere e mette in campo tanta grinta ed applicazione: avanti 7-9. Prisco va di tecnica e precisione: la Givova Fiamma Torrese consolida il vantaggio, 9-13. Ancora la numero 2 che svetta e colpisce di potenza: +4 per il team di Torre Annunziata. Ritorna in partita l’Hub Ambiente: 14-18. Gran bello spettacolo al palazzetto siciliano, Prisco fa il resto attaccando prima in lungo linea e poi in diagonale: 17-22 per la Givova. La squadra di coach Salerno sbanca infine Catania con un 21-25 perentorio e il 3-0 definitivo. Il tabellino del match:

HUB AMBIENTE CATANIA-GIVOVA FIAMMA TORRESE 0-3 (14-25, 23-25, 21-25)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Hub Ambiente Catania senza paura, vince Fiamma Torrese ma con grande sofferenza

CataniaToday è in caricamento