rotate-mobile
Volley

La Gupe Volley si carica per la capolista Letojanni

Gara difficilissima per la Gupe Volley che dovrà fare i conti con la prima della classe. Trombetta: "Con orgoglio"

Niente da perdere e tutto da guadagnare. ‘A Ricchigia Gupe Volley Catania si appresta a disputare, sabato alle 18 al palazzetto Enrico Fermi, la capolista Savam Costruzioni Letojanni per un testa-coda dal pronostico facile ma dall’esito assolutamente non scontato.

I messinesi sono una squadra di invidiabile compattezza e cinismo. Bottino pieno, quattordici successi su quattordici match disputati. Una macchina da guerra del raggruppamento M che ha poco bisogno di essere analizzata, dati alla mano.

In trasferte così difficili come quella della ventesima giornata di campionato, su cosa bisogna porre la propria concentrazione? “Contro la prima in classifica occorre puntare a far sì che i nostri giovani ragazzi imparino dagli avversari – esordisce coach Saro Trombetta– viceallenatore della prima squadra ed elemento fondamentale del gruppo rossoblù - Letojanni ha quattordici elementi di Serie A. L’orgoglio non è mai mancato, quando si perde il sorriso può venir meno ma i risultati no, quelli arriveranno. Resto sicuro che anche in un anno difficile come questo, si possa trovare la giusta misura per chiudere un campionato che ci vede ancora affrontare formazione al nostro livello. Gupe non mollerà mai, il lavoro svolto con i giovani paga sempre” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gupe Volley si carica per la capolista Letojanni

CataniaToday è in caricamento