rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Primato consolidato / Aci Castello

Volley, momento chiave della stagione per la Saturnia

I ragazzi di Waldo Kantor allungano in classifica sfruttando lo stop di Ortona: il sogno promozione è sempre più vicino a diventare realtà

Più cinque. La capolista Farmitalia Saturnia coglie l’opportunità di allungare in classifica sull’Ortona, sconfitta a Palmi (3-1). Operazione riuscita. Capitalizzato il doppio turno casalingo. La formazione di Kantor regola in tre set, sette giorni dopo Aversa, anche il Marcianise in una partita senza storia e mai in discussione, esprimendo una pallavolo bella e ricca di spunti. Nelle prossime due sfide Fabroni e compagni sono attesi da altrettanti impegni esterni con Napoli e Sabaudia. Un passo per volta.  

MIX ZONE. Il tecnico Waldo Kantor: “Una vittoria importante per il modo in cui ha giocato la squadra. Tanta intensità, tanta concentrazione e voglia di vincere. Abbiamo interpretato la partita nel migliore dei modi. Non è detto che si vinca facile. Abbiamo dato il massimo, senza pensare a Ortona. Ci aspetta un mese impegnativo”.

Il centrale Cristian Frumuselu: “Questa era una partita più difficile delle altre perché avevamo una maggiore pressione dopo il risultato di Ortona. Contro squadre come queste devi mettere in campo più impegno perché possono rallentarti e metterti in difficoltà. Fa piacere allungare un po’ in classifica, ma il campionato è ancora lungo ed è tutto da vedere. Dobbiamo continuare così senza guardare la classifica o l’avversario con cui giochiamo e, come dice sempre Waldo, dobbiamo uscire dal campo avendo dato tutto”.

PRIMO SET.  C’è grande determinazione sui volti dei giocatori rossazzurri, intenzionati ad allungare il passo sui rivali di Ortona. La voglia di imprimere un ritmo importante è chiara sin dalle prime battute. Zappoli, Jeroncic e Casaro firmano l’11-6. Il diagonale di Piervito Disabato vale il 12-6. Il Marcianise prova a rispondere colpo su colpo, ma la Saturnia allunga il passo (15-6, Frumuselu). Il centrale si ripete nell’azione successiva ancora a muro. Fabroni, in battuta, allunga a più nove (18-9). Disabato non sbaglia un colpo (22-11), chiudendo la partita con 15 punti. Frumuselu è invalicabile a muro (23-14). La Farmitalia forza il servizio, la ricezione ospite non tiene: Disabato e Tasholli archiviano la pratica (25-14).

SECONDO SET. Non c’è storia anche nel secondo parziale. Casaro (attacco dalla seconda linea) e Fabroni (punto dalla prima) sigillano il risultato sul 9-3. La squadra di Kantor non lascia nulla al caso, non abbassa il livello del gioco. Il 13-9 è un apprezzabile pallonetto di Disabato. Il punto successivo di Casaro culmina dopo la difesa capolavoro di Giuseppe Zito. L’ace di Zappoli vale il 21-10. Spazio anche nel secondo set per Fichera e Tasholli.  Disabato trasforma i tre punti successivi. L’errore in battuta ospite conclude il secondo set (25-14).

TERZO SET. Marcianise registra meglio i fondamentali. Va avanti 5-3, ma poi sale ulteriormente in cattedra Piervito Disabato che ha percentuali in attacco eccellenti. Cristian Frumuselu mette a terra un primo tempo da copertina (15-11) e si ripete subito dopo (16-12). La pipe di Enrico Zappoli fa scattare il pubblico in piedi (17-12). È una cavalcata trionfale quella di Fabroni e compagni che non si fanno scappare l’occasione di chiudere i conti. Kantor dà spazio negli ultimi anche al libero, classe 2004, Matteo Maccarrone. Alla seconda opportunità ci pensa Piervito Disabato. Festa per l’intera posta in palio conquistata.

IL TABELLINO FARMITALIA SATURNIA-MARCIANISE 3-0

Farmitalia Saturnia-Volley Marcianise 3-0

Farmitalia Saturnia: Fabroni 3, Zappoli 10, Jeroncic 8, Casaro 15, Disabato 15, Frumuselu 7, Maccarrone (L), Tasholli 1, Fichera 0, Zito (L). Ne: Battaglia, Smiriglia, Nicotra. All. Kantor.

Volley Marcianise: Ciardo 1, Libraro 4, Vetrano 4, Lucarelli 11, Ruiz 9, Bonina 6, Bizzarro (L), Vacchiano (L), Leone 0, De Prisco 0. Ne: Orlando, De Luca. All. Nacci.

ARBITRI: Guarneri e Giorgianni.

Set: 25-15, 25-14, 25-20.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, momento chiave della stagione per la Saturnia

CataniaToday è in caricamento