rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Stagione al via

Volley, grande festa per la presentazione della Pallavolo Roomy

La grande festa della Pallavolo Roomy a Etnapolis: emozioni a non finire per il battesimo della nuova stagione. Maurizia Cacciatori, testimonial della presentazione. Premi Antonio Barbagallo alla stessa ex azzurra, Guzzetta, Letojanni e Akademia Sant’Anna

Una serata speciale per salutare la stagione passata ricca di successi e di grandi emozioni e per abbracciare la nuova che si annuncia molto stimolante e con nuove sfide da affrontare. La famiglia della Pallavolo Roomy si è riunita al completo, dopo due anni di pandemia, nell’area esterna del Centro Commerciale Etnapolis. Una grande festa della pallavolo con oltre 350 spettatori. Un momento di grande confronto e di condivisione per la società, fondata nel 1978, reduce da sei titoli su sei nel maschile, dal secondo posto nella finale nazionale Under 12 e dalla valorizzazione sempre più importante del settore femminile targato Roomy Pink. Nell’anno del ritorno ormai definitivo alla normalità la Pallavolo Roomy ritrova il Lombardo Radice nelle due sedi di Catania e Gravina - quest’ultima sede strategica perché vicina alle esigenze dei centri pedemontani – che si aggiungono alla sede storica della “Dante Alighieri” e a quella ormai consolidata dell’Istituto tecnico Archimede. Presentati lo staff tecnico e quello dirigenziale con in prima linea il direttore generale Massimo Majorana.

Sul palco è stata una passerella di piccoli pallavolisti, in rappresentanza dei Centri Addestramento, e dei capitani delle squadre che saranno al via di tutti i campionati federali. Spazio significativo e di prospettiva nell’analisi della stagione che sta ormai per partire ha avuto il settore Roomy Pink, sul cui sviluppo la società del dt Giovanni Barbagallo tiene davvero molto e che da quest’anno ha visto anche l’interesse di alcune società di vertice per alcune delle ragazze. Le partnership con la Lube Volley, società leader in Italia e nel mondo, che ha rinnovato per il quarto anno di fila e per altre tre stagioni, e con la Saturnia Volley, per il terzo anno di fila, costituiscono motivo di grande orgoglio e di stimolo. "Grande entusiasmo – spiega il direttore tecnico Giovanni Barbagallo - con una ripartenza vecchio stile con tutta la famiglia Roomy riunita. Tenteremo di riconquistare i nostri numeri importanti del vivaio, di confermarci nel settore maschile e di continuare a spingere nel settore femminile. Ringraziamo Saturnia e Lube per credere in noi, ci fa piacere continuare a stare a fianco, sposando la causa sociale dell'associazione "Il Cuore di Raffaele". L’evento – patrocinato dalla Regione Sicilia – è stato allietato dal mago Dimis, e ha visto la partecipazione dell’assessore allo Sport del Città Metropolita di Catania, Sergio Parisi, del sindaco di Belpasso Daniele Motta, dell’assessore allo sport Fiorella Vadalà, del vicepresidente vicario del Coni Sicilia Enzo Falzone e del presidente del Comitato territoriale della Fipav Catania, Maurizio Ragusa. A fare gli onori di casa il direttore di Etnapolis, Federico Acunto. Testimonial della presentazione della nuova stagione è stata la splendida Maurizia Cacciatori, protagonista del volley italiano che per 228 volte ha indossato la maglia della Nazionale e ha vinto in carriera 17 trofei. Una presenza che non è passata di certo inosservata, e suggellata anche dalla consegna del premio alla carriera dedicato ad Antonio Barbagallo.

La Roomy investe molte risorse anche sul sociale sin dalla sua nascita nel 1978. La presenza di Antonio Barresi lo conferma. Il presidente dell’associazione “Il Cuore di Raffaele” ha rinnovato il rapporto con la società etnea, rivelando il bilancio assolutamente positivo delle iniziative poste in essere nella scorsa stagione. Oltre alla Cacciatori sono stati premiati l’Akademia Volley Sant’Anna, neopromossa in Serie A2 femminile; il Volley Letojanni per il successo sul campo nei play off per la promozione in A3 maschile, ma anche per il coraggio dei dirigenti di fare un passo indietro e rinunciare di fronte alle difficoltà presentatisi all’indomani della vittoria di Roma per farne tre avanti in futuro. Nella sezione allenatori, particolarmente emozionato Salvo Guzzetta, l’allenatore vicecampione italiano nell’Under 12, e vincitore dei titoli regionali Under 13 3x3 e 6x6 maschile, con la Pallavolo Roomy. “Continuare – conclude Barbagallo - per 25 anni la consegna dei premi dedicati a mio padre è un aspetto che ci fa onore e ci rende felici. Abbiamo ridato slancio ai premi con la presenza di Maurizia Cacciatori, premiate due società di Messina e Salvo Guzzetta per i risultati ottenuti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, grande festa per la presentazione della Pallavolo Roomy

CataniaToday è in caricamento