Grande prova di Walter Palazzo al Mugello: primo posto per il pilota catanese

Primo successo proprio in terra di toscana nel campionato italiano Porsche “Carrera Cup”, al volante della sua auto del monomarca di Stoccarda

Walter Palazzo, pilota etneo e numero uno del Centro Assistenza Porsche Catania, torna vittorioso dalla Toscana. Primo posto e gara sugli scudi quella disputata al “Mugello”. Dopo la delusione di Misano Adriatico nell’ultima uscita, è arrivato il primo successo proprio in terra di toscana nel campionato italiano Porsche “Carrera Cup”, al volante della sua auto del monomarca di Stoccarda.

Il circuito del Mugello, famoso per i suoi saliscendi e per l’alto contenuto tecnico, è stato teatro della prima affermazione stagionale nella categoria Silver. Grazie alla sinergia con i tecnici del Team Ghinzani Arco Motorsport, il risultato tanto atteso è finalmente arrivato.

Adesso iniziano le vacanze estive, il Porsche Carrera Cup Italia tornerà a settembre sul tracciato del “Piero Taruffi” di Vallelunga, prossimo appuntamento in calendario. A fine gara queste le dichiarazioni di Walter Palazzo: “Sono felice di questa prima vittoria stagionale, ero sicuro che l’ottimo lavoro svolto in questi mesi prima o poi avrebbe pagato e sarebbe arrivata la prima vittoria. Il Porsche Carrera Cup Italia è un campionato molto competitivo, in qualsiasi categoria, con i tecnici non abbiamo mai trascurato nulla nello sviluppo della macchina e i frutti sono finalmente arrivati. Proprio qui al Mugello sono riuscito ad avere la migliore sinergia con il team e ho potuto mettere in gioco la mia esperienza maturata in giro per i circuiti nazionali. Mi godo il successo guardando con grande ottimismo agli ultimi impegni stagionali.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento