Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C'è uno spiraglio per i ricercatori Myrmex: Prestifarma vuole comprare i laboratori di ricerca | VIDEO

Giovanni Romeo, segretario Filtem Cgil di Catania, spiega come la sorte dell'azienda farmaceutica etnea sia appesa ad un filo e legata ad una ennesima cessione

 

Dal 2011 i dipendenti del noto centro ricerca catanese non hanno più visto pace, dopo l'acquisizione dell'azienda farmaceutica da parte dell'imprenditore Gianluca Calvi al costo simbolico di un euro e varie vicessitudini con la Regione. "Oggi invece - spiega il sindacalista Giovanni Romeo - ci sarebbero le condizioni per far passare in mano a nuovi e qualificati proprietari l'azienda. Si tratta, in particolare, della Prestifarma di Roberto Giusti, importante gruppo specializzato a livello mondiale nella produzione di farmaci generici.Tuttavia, per motivi non ancora chiari, agli interessati non sarebbe stato mostrato il laboratorio, ma solo una planimetria. In questo modo rimangono nel limbo ben 36 lavoratori, riuniti in cooperativa". 

I manifestanti si sono ritrovati stamattina davanti al palazzo Esa per chiedere ancora una volta alla Regione Sicilia di impugnare la delibera che prevede la possibilità, una volta scaduti i termini di salvaguardia occupazionale, che la Myrmex possa essere rivenduta al prezzo simbolico di un euro.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento