Video Via Umberto / Via Archimede

"Dammi una birra, cinque euro e il cellulare": arrestati due stranieri

I due avevano avvicinato un catanese chiedendo una sigaretta, una birra e cinque euro, per poi passare al furto vero e proprio

Un tunisino ed un giovane egiziano, Ben Halemi e Samir Kirocos,sono stati arrestati dagli agenti di polizia ieri pomeriggio dopo aver rapinato un passante in via Archimede. Si erano appropriati di un cellulare fuggendo a piedi, inseguiti dalla vittima. Gli agenti li hanno intercettati, scoprendo successivamente che i due avevano avvicinato l'uomo chiedendo una sigaretta, una birra e cinque euro. L’uomo, per evitare problemi, aveva soddisfatto le loro richieste ma, a quel punto, uno dei due malfattori, lo aveva spintonato, sfilandogli il cellulare che aveva custodito nella tasca del giubbotto, per poi darsi alla fuga. Il secondo complice era riuscito a dileguarsi, ma è stato acciuffato a San Berillo con addosso una lama lunga 6 centimetri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dammi una birra, cinque euro e il cellulare": arrestati due stranieri

CataniaToday è in caricamento