Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ragazzina catanese vittima di "Blue Whale": la polizia spiega come difendersi - VIDEO

Nello smartphone della ragazza è stata ritrovata una sessione chat, nella quale un utente affermava" che non poteva più ritirarsi dallo stesso e che l’ultima prova da superare consisteva nel suicidarsi, buttandosi da un edificio alto"

 

Le indagini della polizia hanno consentito di giungere all’identificazione del soggetto istigatore che faceva da "tutor" alla ragazzina. Si tratta di un minore di 16 anni residente in provincia di Cosenza, nei confronti del quale la procura per i minorenni di Catania ha emesso un decreto di perquisizione, con tanto di sequestro di dispositivi informatici, eseguito sabato scorso.

VAI ALL'ARTICOLO

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento