rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

L'ex centro sociale "Auro" diventerà un hub turistico: il progetto approvato sarà completato in due anni

Dopo un'occupazione durata quasi trent'anni, l'ex centro sociale occupato "Auro" si appresta a diventare un hub turistico, aperto anche alla cittadinanza. Operazione resa possibile, dopo lo sgombero eseguito dalla questura lo scorso 21 settembre, grazie al progetto progetto "Catania Inside. Innovazione, Cultura, Turismo, Mobilità", redatto dalle Direzioni comunali Cultura e Politiche Comunitarie

Gli assessori comunali Barbara Mirabella, con delega alla Cultura, e Sergio Parisi, con delega alle Politiche Comunitarie, hanno annunciato oggi l'avvio della fase operativa di progettazione esecutiva della riqualificazione dell'ex centro sociale occupato "Auro", tramite un concorso di idee che mira a coinvolgere gli studi professionali già nel mese di maggio. Una volta approvato il progetto di restauro conservativo, che dovrà prevedere un adeguamento antisismico, la sistemazione ai tanti danni causati all'ex convento di suore Benedettine da anni e anni di incuria e la realizzazione di postazioni informative multimediali, si procederà con l'assegnazione dei lavori.

La ditta incaricata avrà due anni di tempo per eseguirli: entro il 2025 potrebbero quindi essere riaperte le porte di questo immobile settecentesco attiguo alla Badia di Sant'Agata. Dal 1991 ad oggi sono state sbarrate ai più. Il centro sociale è stata prevalentemente sede di eventi musicali underground, con apertura altalenante nelle sole ore notturne, anche se diverse persone hanno vissuto per anni all'interno dei locali adattati con materiali di recupero.

Secondo le intenzioni dell'amministrazione, i turisti potranno adesso contare su questo nuovo centro per partire alla scoperta della nostra città, grazie anche al proposito di potenziamento della mobilità sostenibile, con il coinvolgimento di Amts e Ferrovia Circumetnea. Alcune stanze saranno date in gestione a privati ed altre all'Asp, che potrà aprire nuovi sportelli sanitari. Gli interventi di recupero sono stati finanziati con un decreto del Ministero delle Infrastrutture per 9 milioni 570 mila euro totali.

Sullo stesso argomento

Video popolari

L'ex centro sociale "Auro" diventerà un hub turistico: il progetto approvato sarà completato in due anni

CataniaToday è in caricamento