Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Etna, dopo l'eruzione notturna diminuisce l'attività con sola emissione di cenere | Video

La fase esplosiva è diminuita significativamente e al cratere di Sud Est permangono sporadiche emissioni di cenere che sono disperse rapidamente dai venti in quota

 

Dall'analisi delle immagini si osserva inoltre che i due i flussi lavici, confinati in area sommitale, sono in raffreddamento: uno si dirigeva verso Est, all'interno della desertica Valle del Bove, l'altro verso Nord. C'è stato anche un rapido decremento del tremore vulcanico e del segnale infrasonico che sono tornati a livelli che hanno preceduto l'attività eruttiva. I dati di deformazione non mostrano variazioni significative. L'ampiezza del tremore dei canali magmatici interni dell'Etna risulta su livelli medi. I dati delle reti di deformazione non mostrano variazioni significative.

ingv-2

Foto tratta dalle telecamere di sorveglianza dell'Ingv di Catania

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento