Il cane paralitico Lazzaro "risorge" grazie ai volontari | Video

Attraverso un lungo ed intenso post su Facebook, l'Oasi del Randagio di Montargano di Mascali, ha raccontato il lieto fine per uno dei trovatelli più sfortunati della struttura

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
  Arrivato nel rifugio nel mese di marzo, Lazzaro era ridotto una larva, con ernie, piaghe da decubito e diversi traumi. Grazie alle amorevoli cure degli ultimi mesi questo 'guerriero' è riuscito a rimettersi in piedi, un po' come il personaggio biblico con cui condivide il nome. Il cane potrà tornare a muoversi grazie ad un carrellino, come è possibile vedere nelle immagine pubblicate sui social: "Adesso con il carrellino sarà molto più facile per noi accudirlo e lui potrà godere delle sue breve passeggiatine con la sua grande Ferrari". Una grande vittoria per Lazzaro e anche per Alfia e Angelo Scuderi, i gestori dell'Oasi, che in questi mesi si sono presi cura dell'animale quotidianamente, documentando con costanza sulla pagina Facebook la lenta ripresa del cane attraverso foto e video. Il carrellino su misure per Lazzaro è stato realizzato da un artigiano siciliano.

Potrebbe Interessarti

  • Lettori: "Strani avvistamenti alla Playa" | Video

  • Costringeva i propri dipendenti a restitiure metà stipendio: arrestata 44enne | Video

  • Operazione "Isola bella": la mafia dei clan Cappello, Cintorino, Ercolano, Santapaola | VIDEO

  • "Non mi prendere in giro, mi raccomando", la telefonata con l'estorsione

Torna su
CataniaToday è in caricamento