Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Famiglia incatenata davanti il tribunale: "Riaprite il caso sulla morte di nostro figlio" | VIDEO

Mimmo Crisafulli è deceduto la sera del 6 marzo 2017 in un incidente stradale verificatosi in via Del Bosco, angolo via De Logu. Ad investirlo fu una donna che, secondo la famiglia, non si è fermata allo stop. "Le telecamere di sorveglianza mostrano chiaramente la sua colpevolezza - spiega il padre Pietro Crisafulli - ma il tribuna ha archiviato tutto sostenendo vi fosse scarsa visibilità. La causa è stata affidata ad un ingegnere edile e troviamo che questo sia inammissibile". Mimmo Crisafulli lascia due bambini di 2 e 8 anni

 

Pietro Crisafulli ha alle spalle un'altra drammatica storia familiare. Suo fratello Salvatore rimase infatti paralizzato dopo un tragico incidente e morì nel 2013 dopo una lunghissima agonia. Dalla sua storia è stato prodotto anche un film per volere della famiglia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento