rotate-mobile

Salvini e caso Gregoretti, Iannitti (Cbc): "Siamo qui per difendere i diritti umani calpestati"

"Noi crediamo ci sia stato un sequestro di persona e non siano state rispettate le convenzioni internazionali"

Il rappresentante di Catania Bene Comune, Matteo Iannitti presente alle manifestazioni organizzate oggi in contemporanea all'udienza preliminare che vede Matteo Salvini imputato di sequestro di persona per il caso della nave Gregoretti: "Noi siamo qui come siamo stati al porto di Catania nel caso della Sea Watch e in tante altre occasioni che hanno visto la politica sfruttare l'emergenza migranti per fare propaganda".

Video popolari

Salvini e caso Gregoretti, Iannitti (Cbc): "Siamo qui per difendere i diritti umani calpestati"

CataniaToday è in caricamento