rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022

Caso Gregoretti, l'avvocato di Salvini: "Sentenza chiara, fatto non sussiste"

Il legale Giulia Bongiorno a conclusione dell'udienza preliminare su caso Gregoretti ha commentato l'esito del procedimento con i cronisti

"La sentenza ha una formula molto chiara: il fatto non sussiste. E' la pià chiara perché evidenzia in modo indubbio che secondo il giudice di Catania non c'é stato alcun reato di sequestro, ma un ritardo in attesa della redistribuzione dei migranti. Lo stesso tema del caso a Palermo con la Open Arms e questa sentenza la produrremo certamente a Palermo". Così l'avvocato Giulia Bongiorno a conclusione dell'udienza preliminare su caso Gregoretti.

Grande soddisfazione per Matteo Salvini, il leader della Lega ha dichiarato: "Questa giustizia dice che un ministro che ha difeso la dignità e i confini dell'Italia è un ministro che ha fatto semplicemente il suo dovere. Sono contento e ribadisco che se e quando gli italiani torneranno a votare e a restituirmi responsabilità di Governo farò esattamente la stessa cosa perché l'immigrazione regolare, controllata e qualificata é un fattore positivo, l'immigrazione a mo' di Lampedusa con 3000 sbarchi in un fine settimana porta il caos. E l'Italia non ha bisogno di caos in questo momento".

Video popolari

Caso Gregoretti, l'avvocato di Salvini: "Sentenza chiara, fatto non sussiste"

CataniaToday è in caricamento