Scuola, l'assessore Lagalla: "Le aule sono luoghi sicuri"

Le dichiarazioni dell'assessore all'Istruzione Roberto Lagalla rilasciate a Catania. Focus sugli screening e sul rientro di parte della popolazione studentesca in aula

"Abbiamo ricevuto tanti consensi, lavoriamo affinché la vita scolastica prosegua nel rispetto delle regole e nelle condizioni di sicurezza per docenti e studenti, in piena coerenza con l'ultima ordinanza regionale e il Dpcm del 15 gennaio". Queste le parole alla stampa dell'assessore all'istruzione, Roberto Lagalla, in conferenza stampa a Catania.

"A chi dice che abbiamo iniziato lo screening troppo tardi - ha aggiunto - dico che occorreva disporre campionamenti quasi in concomitanza del ritorno a scuola per fotografare la situazione attuale. Adesso abbiamo 15 giorni per verificare cosa succederà, ma siamo pronti a riammettere a scuola anche il 50% degli studenti delle superiori. Grazie all'assessorato alle Infrastrutture è pronto un piano per potenziare i trasporti pubblici. Ci stiamo anche occupando di combattere la dispersione scolastica accentuata dalla Dad. Nei prossimi giorni - ha annunciato l'assessore - presenterò al presidente Musumeci un piano complessivo di interventi per la resilienza in campo scolastico e per il ritorno alla conoscenza, confidando su una campagna vaccinale prioritaria per i docenti maggiormente esposti: sostegno, infanzia e quelli con fragilità particolari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Scuola, l'assessore Lagalla: "Le aule sono luoghi sicuri"

CataniaToday è in caricamento