rotate-mobile

Indagini su Mario Ciancio dagli anni '70 ad oggi, parla Zuccaro: "Anche la procura ha le sue colpe" | VIDEO

Il procuratore etneo Carmelo Zuccaro si dice rammaricato per la lentezza con cui si è giunti al sequestro di beni per 150 milioni di euro nei confronti dell'imprenditore Mario Ciancio: secondo quanto emerge dagli atti, il quadro di legami con mafia e imprenditoria sarebbe già delineato da tempo. Importante anche il ruolo dei pentiti

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Indagini su Mario Ciancio dagli anni '70 ad oggi, parla Zuccaro: "Anche la procura ha le sue colpe" | VIDEO

CataniaToday è in caricamento