rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024

Operazione "Terza Famiglia", lo spaccio di droga e l'agguato ad Adrano

Nel corso delle indagini dell'operazione "Terza famiglia", durate due anni, sono stati sequestrati cinque fucili, tre pistole, una bomba a mano e munizioni ed è stato documentato il tentato omicidio ai danni dei due pregiudicati S. G. ed F.P., scaturito da contrasti connessi allo spaccio di cocaina, ecstasy, eroina e marijuana. Il gruppo capitanato da Cristian Lo Cicero, e collegato al clan Mazzei, gestiva un vasto traffico di stupefacenti principalmente ad Adrano, ma anche in altri comuni delle province di Catania, Caltanissetta, Enna e Ragusa. Nell'organizzazione era inserita anche una famiglia di nomadi "Caminanti", che operava nello spaccio di stupefacenti ad Adrano, in contrada Zizulli

Video popolari

CataniaToday è in caricamento