rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022

Le "due torri" di Librino: nella roccaforte della famiglia Arena si spacciava bucando i muri

di Andrea Di Grazia - I civici 7 e 8 del viale San Teodoro sono stati per anni la roccaforte dei "folletti". Così venivano chiamati gli spacciatori di questa piazza, colpiti dall'operazione “Bergen Town”. Siamo stati qui ad inizio e fine giugno, seguendo il lavoro della squadra Lupi del comando provinciale di Catania. In una di queste occasioni un grosso incendio ha inghiottito diverse auto

Dopo lo sgombero del "palazzo di cemento", i fratelli Massimiliano, Simone e Maurizio Arena avevano trasferito i loro affari dall'altra parte della strada, stabilendo la propria base operativa esattamente di fronte il loro vecchio fortino, presso le "due torri" di Librino. I civici 7 e 8 del viale San Teodoro sono stati per anni la roccaforte dei "folletti". Così venivano chiamati gli spacciatori di questa piazza, colpiti  tre anni fa dall'operazione “Bergen Town”. Avevano persino fatto realizzare un murale autocelebrativo, rimosso dopo essere stato usato come set per un video musicale della cantante neomelodica Agata Arena, nipote del pregiudicato Giovanni Arena, con alle spalle 18 anni di latitanza. Marijuana, cocaina ed eroina si vendevano attraverso dei buchi praticati nei muri dei piani bassi.

vlcsnap-2022-06-10-22h11m03s824-2

In foto le "due torri" di Librino

Le dosi erano nascoste nei cunicoli e perfino nel tetto degli altissimi palazzoni. I pusher potevano utilizzare come vie d'uscita i ponti che collegano i condomini con il viale Moncada. Uno dei protocolli per gli arresti in questa zona (e nono solo) prevede infatti la presenza di personale anche nelle possibili direzioni di fuga. Abbiamo visitato questa piazza di spaccio ad inizio e fine giugno, seguendo il lavoro della squadra Lupi del comando provinciale di Catania. In una di queste occasioni, un grosso incendio ha inghiottito diverse auto posteggiate dai residenti nei pressi di un terreno incolto ed il servizio di controllo si è quasi trasformato in un intervento di soccorso, poi svolto dai vigili del fuoco.

vlcsnap-2022-06-10-22h10m41s807-2

Il rogo verificatosi alle spalle dei condomini ha incenerito almeno tre auto in pochi minuti

Così si spaccia nella "fossa dei leoni"

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Le "due torri" di Librino: nella roccaforte della famiglia Arena si spacciava bucando i muri

CataniaToday è in caricamento