Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lettori: "Clochard scappato da reparto malattie infettive vomita e urina su se stesso" | VIDEO

Da martedì 20 febbraio pomeriggio, un giovane di colore giace a terra sotto i portici che costeggiano il Cpd Rapisardi (centro di distribuzione Postale) e l'ampio parcheggio dei supermercati Ard discount del viale

 

"Viste le condizioni fisiche pietose di questo giovane - spiega una lettrice di CataniaToday - un collega ha chiamato il 118 che lo ha caricato in ambulanza. Ma qui comincia una lunga odissea. Mercoledì 21 lo troviamo nello stesso posto della sera prima. I responsabili del Cpd allertano la prima squadra del 118 perchè il ragazzo giaceva riverso a terra, tra urine,vomito, gonfio in viso, alle mani, croste dappertutto.I soccorritori ci confidano che il ragazzo è scappato dall'ospedale giorni prima, pare dal reparto malattie infettive e quando gli chiedono se volesse tornare in ospedale, lui senza neanche fiatare, ha scrollato il capo e loro sono andati via. Quella mattina tre squadre del 118 più i carabinieri si sono rifiutati di dargli aiuto, dicendo che se un individuo si rifiuta, loro non possono prenderlo con la forza. Tra la rabbia e lo sconforto abbiamo cercato di fare il possibile. Sono otto giorni che da un telefono all'altro di uffici pubblici di Asp, Centri territoriali, vigili urbani, carabinieri e 118 c'è uno scarica barile. Ha un braccialetto dell'ospedale ad un polso e cammina a fatica. Se veramente è scappato dal reparto malattie infettive non osiamo pensare al rischio che corre e che corriamo!"

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento