rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

Via Gallo, la protesta degli occupanti che chiedono rateizzazione del debito

Si sono ritrovati, con il sindacato Usb e il Sunia, davanti al Policlinico i cittadini che da anni occupano abusivamente l’immobile di proprietà dell’Azienda sanitaria. Chiedono che il Policlinico dia una risposta alla proposta di transazione presentata dal Sunia nella prospettiva di regolarizzare il loro rapporto saldando quanto dovuto rispetto al passato e avviando un contratto di locazione.

La loro storia parte dagli anni Settanta quando l'immobile viene occupato ma viene donato al Vittorio Emanuele. Le famiglie hanno effettuato diversi lavori per la messa in sicurezza e soltanto a metà della prima decade del 2000 l'ospedale ha avviato una causa legale. Poi lo stabile è passato al Policlino: la guerra giudiziaria è proseguita e ha stabilito che l'immobile deve essere liberato. Lo scorso gennaio si è presentato un ufficiale giudiziario ma lo sgombero è stato bloccato. Il Policlinico si dice disponibile ad avviare un confronto ed è arrivata la proposta di transazione dei sindacati con il pagamento di somme arretrate da rateizzare e un canone di locazione pari a 500 euro. 
 

Video popolari

Via Gallo, la protesta degli occupanti che chiedono rateizzazione del debito

CataniaToday è in caricamento