Aci Castello, le strisce blu si potranno pagare con un'app

L’intero comune di Aci Castello è stato mappato per consentire la geolocalizzazione delle autovetture parcheggiate

Da lunedì 20 maggio anche ad Aci Castello si potrà gestire la sosta su strisce blu con D-pass, applicazione che consente di pagare il parcheggio con lo smartphone. La Gaia srl, società che gestisce la sosta sulle strisce blu, ha accolto la richiesta dell’amministrazione comunale castellese di attivare l’app. Si risparmierò tempo nelle operazioni di sosta e si può prolungarne la durata dal proprio cellulare o interromperla anticipatamente limitando il costo del parcheggio. L’applicazione si può scaricare gratuitamente da app store o google play oppure tramite lettore qr, avvicinando il cellulare agli adesivi già posti su tutti i parcometri. L’intero comune di Aci Castello è stato mappato per consentire la geolocalizzazione delle autovetture parcheggiate.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

Torna su
CataniaToday è in caricamento