venerdì, 25 aprile 18℃

Cronaca

Calatabiano, fuga di gas fa esplodere palazzina: una donna ferita

Calatabiano, fuga di gas fa esplodere palazzina: una donna ferita

Diversamente da quanto reso noto in un primo momento, nello scoppio avvenuto questa mattina a Calatabiano è rimasta ferita solamente una persona, una donna di 75 anni, R.S., investita dalle fiamme. La donna è stata ricoverata nell'ospedale Cannizzaro di Catania con...

Vittoria: L'omofobia? Questione di educazione. Già raccolte 6000 firme

Vittoria: L'omofobia? Questione di educazione. Già raccolte 6000 firme

Servono ancora almeno 4 mila firme per completare la petizione  in favore di una proposta di legge sulla modificazione dell’attribuzione di sesso lanciata dalla livornese Michela Angelini. Vittoria, transgender catanese, sta girando tutte le facoltà universitarie per promuovere...

Calatabiano, esplode appartamento nei pressi di una scuola: due feriti

Calatabiano, esplode appartamento nei pressi di una scuola: due feriti

Esplosione a Calatabiano. Si tratta probabilmente di una fuga di gas, che avrebbe così devastato un appartamento al primo piano di una palazzina. Lo scoppio è avvenuto poco dopo le 10 nell'edificio al numero 54 di via Vittorio Emanuele, nel centro del paese e a pochi metri dalla...

Occupazione, Consoli incontra delegazione ex dipendenti Wind Jet

Occupazione, Consoli incontra delegazione ex dipendenti Wind Jet

Il vicesindaco Marco Consoli ha incontrato nel Palazzo degli elefanti una delegazione di ex lavoratori della Wind Jet, la compagnia aerea low cost che da quasi due anni non vola più ed è stata ammessa al concordato preventivo. Dopo un sit in nella piazza Università, i...

Bronte, minaccia l'ex convivente per vedere la figlia: arrestato

Bronte, minaccia l'ex convivente per vedere la figlia: arrestato

I carabinieri della Stazione di Bronte hanno arrestato in flagranza di reato un brontese, classe 1969, per atti persecutori (stalking), minacce gravi, percosse, tentativo di lesioni, nonché resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. L’uomo, che da poco aveva terminato la...

Le scritte dei catanesi sui muri del pronto soccorso ostetrico

Le scritte dei catanesi sui muri del pronto soccorso ostetrico

"Sbrigati a nascere, ti stiamo aspettando da 3 giorni!". E ancora: "la nonna ti sta aspettando con ansia", "oggi il cielo piange un angelo perchè è nato...". Sono solo alcune delle scritte fatte dai catanesi nella sala d'attesa del Pronto Soccorso...

Argomenti