Svaligiano un'abitazione di Aci Castello: tre arrestati

Erano entrati in un appartamento a Marzamemi, affittato da una coppia di castellesi. Non trovando nulla hanno portato via le chiavi dell'abitazione di Aci Castello per poi 'ripulirla'

Tre pregiudicati catanesi, Gaetano Platania, 42 anni, Giuseppe Scarpaci, 45 anni e Giacomo Caliò Cappelleri, 47 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Acireale, dopo un'accurata indagine effettuata dai carabinieri di Aci Castello. Il 29 agosto 2017 i tre da Catania si sono recati a Marzamemi per rubare all’interno di un’abitazione affittata per le vacanze da una coppia di castellesi. Non trovando niente di valore i ladri hanno portato via le chiavi di casa della coppia e i documenti per recarsi, la stessa mattina, nel loro appartamento di via Re Martino ad Aci Castello.

Aprendo la porta con le chiavi, con tutta calma i ladri hanno potuto ripulire l'abitazione, portando via preziosi e denaro. Dopo la denuncia delle vittime i militari hanno analizzato le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza attive in zona, estrapolando dei fotogrammi che ritraevano i tre ladri mentre,salivano a bordo di una Citroen C3,  utilizzata per allontanarsi dal luogo del furto. Proprio grazie alla targa dell'auto i carabinieri sono risaliti all'identità del primo malvivente, che aveva noleggiato il mezzo il giorno prima a Misterbianco. 

I successivi riscontri effettuati tramite la banca dati hanno permesso di risalire agli altri due soggetti. Le prove raccolte sono state condivise appieno dall'autorità giudiziaria che ha ordinato l'arresto. I tre ladri sono stati rinchiusi nel carcere di piazza Lanza.

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo aver mangiato: verità sul falso mito

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Piazza Duomo, uomo salvato dai soccorritori della Misericordia: "Grazie ragazzi"

  • Risparmiare sulla bolletta della luce: alcuni consigli

I più letti della settimana

  • Bruno Barbieri a Catania per la penultima tappa di 4 Hotel: ecco gli sfidanti

  • Ritrovato lo studente Peppe Cannata, si trovava a Modica

  • Sezione "catturandi", eseguiti 9 ordini di carcerazione

  • Si cerca Peppe Cannata, studente di Giurisprudenza: l'appello degli amici

  • Torna il maltempo, allerta meteo 'gialla' su Catania: allagamenti a Riposto

  • "Università bandita", indagati anche l'ex sindaco Bianco e Licandro

Torna su
CataniaToday è in caricamento