Ticket Acitrezza: sarà valido solo la sera e forse partirà ad agosto

Ticket si o ticket no, è questo il dilemma del sindaco Filippo Drago che si trova a dover "combattere" con le 16 mila automobili che invadono, nel periodo estivo, la piccola borgata di Acitrezza

La notizia dell’entrata in vigore di un biglietto a pagamento per accedere, con i propri mezzi, nel paesino di Acitrezza ha destato clamore e perplessità sul futuro turistico della borgata marittima, famosa per i suoi Faraglioni.

A riguardo, abbiamo sentito il sindaco di Aci Castello Filippo Drago, il quale ci ha spiegato nei dettagli la situazione e come funzionerà realmente il ticket.

E’ un progetto in via sperimentale che prevede delle zone a traffico limitato a pagamento. Con questa soluzione svilupperemo il vero turismo ed eviteremo che il piccolo paese diventi metà di ragazzini che strombazzano la notte con i loro motorini disturbando i residenti o le famiglie che vengono a visitare il paesino. La preoccupazione intorno a questo argomento è eccessiva, l’autorizzazione a pagamento permetterà ai turisti di poter finalmente passeggiare lungo le vie di Acitrezza senza pericolo. Un proverbio siciliano recita: Unni c'è fudda c'è malavinnita ed è sicuramente così per il paese dei Faraglioni”.

L’autorizzazione a pagamento, così definita da Sindaco, sarà attivata solo la sera, dalle ore 20 alle 6 del mattino quando si concentra in maggior misura la presenza di motorini e di automobili. Ogni anno nel periodo estivo la borgata è invasa da circa 16 mila veicoli, a dispetto dei mille che in realtà reggerebbe.

Come funzionerà il ticket d’ingresso?

Delle telecamere a sensori riconosceranno la targa e registreranno tutto in un database, se il proprietario della macchina è autorizzato a entrare perché residente, lavoratore o altre eccezioni che stiamo studiando, sarà esentato dal ticket altrimenti avrà 24 ore di tempo per pagare. Diverse le modalità di pagamento, da una scheda prepagata a delle macchinette lungo la strada o direttamente agli ausiliari del traffico presenti in zona”.

A causa di problemi amministrativi è probabile che l’arrivo del biglietto d’ingresso non riguarderà questa stagione ma la prossima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad agosto scade il contratto tra il Comune e la società multiservizi A.G.I.- spiega il Sindaco - speriamo di poter attuare l’iniziativa già ad agosto, se non sarà possibile, assicuro che, nel rinnovo contrattuale con la multiservizi, sarà inserita l’opzione del ticket a pagamento” – conclude il sindaco Filippo Drago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Coronavirus, famiglia positiva a Librino: l’Asp sta ricostruendo i movimenti dei 4 componenti

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Movida “affollata” al Banacher: disposta la chiusura per 5 giorni

Torna su
CataniaToday è in caricamento