I carabinieri eseguono un arresto per rapina e porto abusivo d'armi

Angelo Maimone dovrà espiare la pena di 1 anno, 5 mesi e 15 giorni di reclusione

I carabinieri di Mascalucia hanno arrestato il 41enne Angelo Maimone. L’uomo dovrà espiare la pena di 1 anno, 5 mesi e 15 giorni di reclusione, in relazione ai reati di rapina e porto abusivo di armi perpetrati tra il 19, 25 e 27 novembre del 2015 a Ceggia, in provincia di Venezia e Copparo, nel Ferrarese. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento