Evade i domiciliari fingendo un malore e passeggia in centro: arrestato

In ospedale non gli è stata riscontrata nessuna patologia, ma dopo pochi minuti dal rientro a casa l'uomo è uscito nuovamente

 Dario Belcuore, 33 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Caltagirone per evasione. La scorsa notte l’uomo, già ai domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico, ha chiamato i carabinieri riferendo di essere stato colto da malore e che per questa ragione si stava recando in ospedale. Dopo essersi presentato al pronto soccorso, dove peraltro i medici non gli riscontravano alcuna patologia, è rientrato per pochi minuti in casa per poi decidere arbitrariamente di andare a passeggio per la cittadina calatina.

Scattato l’allarme in centrale operativa per lo spostamento da casa del detenuto, è stato allertato l’equipaggio di una “gazzella” che in via Siracusa lo ha rintracciato ed ammanettato. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

BELCUORE DARIO-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento